Biografia

Edoardo Zardini

Nome:
Data di nascita:
Residenza:
Peso:
Altezza:
Sport:
Hobby:

Edoardo Zardini
19/11/1976
Cortina D’Ampezzo (BL)
82 Kg
182 cm
Sci Alpino
Golf

Nel lontano 76 nasce un bambino che poi sara’ un “campioncino”…….
I ricordi dei primi passi verso lo sci sono abbastanza frammentari, merito comunque di mamma Marcella che con pazienza mi portava a sciare e mi insegnava i primi segreti……..

Passano gli anni (5) e arriva lo Sci Club Cortina, i primi allenatori e i primi dolori, diciamo che il divertimento in primo luogo anche perché i secondi erano all’ ordine del giorno.
Crescendo l ‘iter delle gare è abbastanza duro, ma per fortuna non mollo, verso i 15 anni c’e ‘ il Comitato ,senza troppe soddisfazioni,anzi solo grandi fatiche,allenamenti su allenamenti e poco svago la sera…..

Verso i 18 anni un piccolo raggio di sole si intravede, secondo ai Campionati Italiani Giovani in SL ,finalmente finiscono le superiori e anche lo stress della scuola, entro nel Centro Sportivo Forestale e così decido di dedicare tutto il mio tempo allo sci (ricordiamo una piccola performance all’ università)……. Tante gare Fis un pò di Coppa Europa ,  la prima presenza in Coppa del Mondo a Chamonix e nella stagione 99 /00 la chiamata  in Nazionale.

Praticamente tutto da rifare….. I primi anni sono duri e difficili ma  nel 2002 una bellissima giornata in Svizzera mi ripaga di tutto ,Wengen 3 posto…… una bella soddisfazione, vado anche alle Olimpiadi a Salt Lake City ,brutta gara ma bella esperienza……da rifare!!!!!!!       
La stagione 03/04 è quella giusta per risollevarsi un pochino, finisco 18 nel ranking mondiale in slalom con un buon 4 posto a Sestriere nella finali……….non parliamo della stagione successiva……..lasciamo i puntini che è meglio………ecco qua i miei primi 28 anni di carriera…………..

Purtroppo i puntini sono una stagione passata davanti alla TV a guardare a malincuore i miei compagni che gareggiavano.
Nel 2005, finalmente verso metà aprile posso tornare ad allenarmi sugli sci e riprendere il gruppo della Nazionale. L'inverno però non inizia con il piede giusto, qualche caduta, qualche inforcata di troppo e una serie di piccoli infortuni, fino..... il 30 Gennaio un ennesimo stop per la rottura del legamento collaterale sinistro... 2 mesi di stop....
Un'altra estate di allenamenti con il gruppo della Forestale, cambio dei materiali ( Fisher ) e adesso vedremo, le somme le farò in primavera... mai zede!!!



leki dainese fischer
www.leki.com www.dainese.it www.fischer-ski.com